• (aggiornato il 13/9/2015, vedi sotto) Nel momento stesso che Angela Merkel ha aperto le porte della Germania ai profughi siriani, dicendosi disponibile ad accoglierli tutti, mi si è formato in testa (1) un quadretto alla Andreotti, quello che “a pensar male si commette peccato, ma di solito ci si azzecca”:

  • Quand’ero piccolo, si giocava a cowboy e indiani. Che all’epoca nei film non erano ancora per nulla presentati in modo politicamente corretto, cioè dando uguale importanza a entrambi, ma nei negozi sì. Nei negozi di giocattoli di qualche decennio fa già trovavi quasi lo stesso spazio dedicato a Winchester, tomahawk e altri paramenti di tutte e due le categorie. Oggi il cinema si sforza molto di più di dare lo stesso spazio a chiunque se lo meriti.
  • A proposito della “deportazione” prossima ventura dei docenti italiani, cioè del fatto che con l’ultima riforma qualche decina di migliaia di loro potrebbe ritrovarsi “deportata” dal Sud al Nord perché al Nord ci sono decine di migliaia di cattedre “scoperte”, ho un’obiezione e una domanda:

  • Dice che la crisi finirà. Dice che sta per finire. Dice che è praticamente già finita, che fra 20 giorni (cioè nel 2015) arriverà la crescita. Speriamo, perchè non è la prima crisi che vedo, ma nelle altre due cose come queste non me le ricordo: 1: Ti Ascolto Io! Questo è un volantino che mi sono trovato davvero nella cassetta delle lettere pochi mesi fa: Hai una decisione importante da prendere e sei pieno/a di dubbi?
  • Venerdì sera, quasi d’improvviso, abbiamo deciso in famiglia di passare la giornata successiva a Lucca Comics and Games. Personalmente, lo confesso, son partito solo che si tratta di una manifestazione popolarissima su fumetti, videogiochi, cosplay e argomenti collegati, che si tiene a Lucca, cioè praticamente niente, nemmeno a livello logistico. Sono molto contento di esserci stato perché per noi è stata comunque una bellissima giornata e ci siamo divertiti davvero, nonostante quello che sto per raccontare.
  • I MIEI motivi per dire "Halloween no grazie" /img/halloween-no-grazie.png

    In questi giorni girano articoli volantini e altro che invitano a rifiutare Halloween per ragioni religiose o filosofico/culturali. Personalmente, prima ancora di arrivare a quel livello, Halloween in Italia mi stranisce semplicemente perché è stato imposto e basta, con la delicatezza di un elefante che ti casca sopra da un aeroplano.